Corso di "Forma e scultura dentale"      since1986  

scarica

Premessa:


Nel libro autobiografico “The secret life of Salvator Dalì”  il maestro ci racconta come egli prediligesse mangiare cibi cheavessero un contorno definito.
Dalì infatti, era così permeato dalla volontà di apprendere la forma che intendeva farla propria anche attraverso il cibo che
mangiava, quasi a cercare una mimesi completa anche attraverso la consistenza e il volume degli oggetti di cui si nutriva.
Tale comportamento è naturalmente da considerare una eccentricità, fa tuttavia riflettere su come anche i grandi dell’arte
fossero in un certo senso “preoccupati “ come noi esseri umani normali, dell'argomento "forma".
Quando c'è di mezzo questo argomento infatti, molti di noi non sanno con chiarezza in che direzione andare e si finisce quasi tutti per credere che modellare o disegnare un oggetto sia solamente una “questione di mano” e di capacità innate. 
Per la verità possiamo dire che quasi tutti quelli che si sono cimentati nella difficile arte del “far di forma” plasmando un
materiale o cercando di disegnare un oggetto rimanendone delusi, probabilmente lo hanno pensato. 
Questo pensare è comune a tutti gli esseri umani e vale ovviamente anche per tutti noi operatori del settore dentale che più

volte nel corso della giornata di lavoro siamo chiamati ad esercitare le nostre capacità nel plasmare la materia a forma di dente.
Quanto e con quali mezzi possiamo imparare o migliorare la nostra capacità di modellazione?
Esiste un metodo analitico con cui apprendere la forma?
Obiettivo di questo corso è di dare una risposta in tal senso,  il metodo infatti esiste e si può apprendere.
Il cammino è lungo, faticoso, non lo nascondo nè lo nego mai quando mi viene posta la domanda: posso imparare?
Si, possiamo imparare, in funzione della nostra dedizione e del tempo che vorremo dedicare a questo

affascinante argomento.

Principali argomenti del corso
 

1/7
Il disegno

 

Il "disegno puro di contorno" come mezzo per il superamento simbolico.
La tecnica del "disegno puro di contorno" è un tipo di esercizio che l'emisfero sinistro di solito non gradisce. Il primo che introdusse questo tipo di esercizio per sviluppare la capacità dell'emisfero destro degli individui non particolarmente predisposti nell'arte del disegno, fu il maestro Kimon Nicolaides nel suo libro "The natural way to draw" del 1948.  Nel nostro caso l'esercizio del disegno è particolarmente utile per  imparare a percepire con chiarezza il bordo di delimitazione dei denti al fine di poterlo poi riprodurre con chiarezza nella fase pratica.

Pdf  "il disegno"

1/9
La creta

La modellazione dei denti con la creta permette di conseguire due vantaggi: modelliamo in grandi dimensioni e possiamo aggiungere il senso del tatto per memorizzare le forme e gli spigoli di passaggio tra una faccia e l'altra del "solido/dente".

Con la creta  dedichiamo la nostra attenzione alla percezione, memorizzazione e razionalizzazione dell'area delicatissima dello spigolo. Questa zona viene percepita al tatto, sia  durante la fase di apposizione del materiale che e soprattutto, durante la fase di lisciatura.
Altra particolarità anatomica del dente che viene memorizzata con l'utilizzo dello spigolo è quella della curvatura cervico incisale. Consiglio di realizzare questa particolarità a mano piena, per effettuarne una memorizzazione tattile efficace.

pdf "argilla"

1/21
La ceratura

 

Non c'è dubbio che la cera sia il materiale d'elezione quando si tratta di modellare la forma dentale. Le sue caratteristiche di plasticità, duttilità, tensione superficiale quando la riscaldiamo con una spatola elettrica sono inimitabili. Personalmente prediligo l'uso di cere opache che conservano a lungo la temperatura dopo che abbiamo allontanato la spatola elettrica dalla stessa cera. In questo modo, possiamo intervenire sulla cera con delle spatole per cambiarne la forma, modellandola come se fosse un materiale composito prima che si solidifichi completamente a seguito della perdita di temperatura.

PDF "CERATURA"

diapo jpeg CORSO FORMA E SCULTURA DENTAL
diapo jpeg CORSO FORMA E SCULTURA DENTAL
diapo jpeg CORSO FORMA E SCULTURA DENTAL
diapo jpeg CORSO FORMA E SCULTURA DENTAL
diapo jpeg CORSO FORMA E SCULTURA DENTAL
diapo jpeg CORSO FORMA E SCULTURA DENTAL
diapo jpeg CORSO FORMA E SCULTURA DENTAL
diapo jpeg CORSO FORMA E SCULTURA DENTAL

Clicca qui per le immagini

di corsi gia fatti 

Il corso di forma e scultura dentale è un corso per me molto importante in quanto è il corso più longevo che abbia mai tenuto. La prima edizione si è tenuta infatti nel  1986.  Negli anni ho  arricchito e modificato il programma per adeguarlo alle sempre mutate esigenze del nostro mestiere. Ciò che non è cambiato è l'obiettivo primario che mi pongo ogni volta che inizio il corso stesso. Trasmettere il senso della forma, dove per senso intendo veramente riuscire ad insegnare l'uso completo di tutti i sensi per ottimizzare le modellazioni.   Ad oggi hanno partecipato al corso odontotecnici di 15 lingue diverse